Spedizioni Gratuite per ordini superiori a € 500

Doccia o Vasca?

OPPURE ENTRAMBE?

Trend e consigli utili

Tutti ormai sappiamo che l’ambiente bagno ha subìto un’enorme trasformazione durante gli ultimi anni.

Siamo passati da avere uno spazio solamente utilizzato per pratiche veloci di igiene quotidiano, ad una vera e propria stanza, a volte dalle dimensioni importanti, dove ritrovare serenità e benessere.

Per questo, grazie anche ai numerosi incentivi, si sono impiegate particolari risorse per ristrutturare un ambiente per anni trascurato.

La realizzazione casuale del bagno ha ceduto il campo ad una più attenta e accurata ottimizzazione degli spazi, con il fine ultimo di utilizzarne al meglio ogni cm quadrato per garantire bellezza estetica, funzionalità e comfort.

Anche i rivestimenti, dapprima prevalentemente bianchi, hanno lasciato lo spazio a piastrelle di grandi dimensioni dalle nuances color pastello, per richiamare i toni della natura o addirittura con elementi che ricordassero piante e fiori.

Tuttavia oltre a ceramiche colorate e rivestimenti, l’elemento più “ingombrante” di tutto il bagno ha visto in questi anni mutevoli trend. Stiamo parlando dello spazio dedicato a DOCCIA e/o VASCA.

Le vasche murate degli anni 70-80, sono state sostituite dal box doccia, il quale può offrire una versione più rapida dell’igiene personale, in linea con una vita sempre più frenetica.

Poi il covid, il lockdown, il tempo trascorso in casa, lo stress da smaltire e allora sono riapparse le vasche, in uno stile completamente nuovo, rivisitato nel design , nella modalità di installazione e nella forma.

Proposte molteplici, per tutte le necessità di spazio e di gusto estetico, puntate a offrire il massimo del comfort e la possibilità di godere di una vera e propria SPA in casa.

Ora, nonostante si possa optare per la doccia come utilizzo quotidiano, per risparmiare tempo e consumi, rimane una grande necessità diffusa, quella di concedersi dei momenti di benessere, dove staccare la spina e rigenerarsi, nella propria casa.

Sicuramente la soluzione migliore, laddove lo spazio lo concede, è quella di mantenere entrambe le alternative, vasca e doccia.

COME POSIZIONARE VASCA E DOCCIA?

DIVERSE SONO LE POSSIBILI SOLUZIONI, a seconda della metratura disponibile e delle esigenze personali.

1️⃣

Posizionare la vasca, magari freestanding, elegante e dal design raffinato, nel bagno patronale o nel bagno principale della casa e installare la doccia nel bagno secondario, sicuramente più piccolo e più utilizzato. Vasca scelta tra le infinite proposte: moderne o dallo stile vintage, oppure con idromassaggio o senza.

2️⃣

Negli ambienti più grandi si può progettare anche di inserire vasca e doccia insieme, ricordando esattamente la SPA e magari inserendo nella doccia soffione con cromoterapia e diffusori profumati. Un vero angolo di paradiso!

3️⃣

Adottare la soluzione combinata, dove vasca e doccia si uniscono in un unico elemento, completo, funzionale e attrezzato, che ci permette di scegliere se usufruire di una rilassante vasca o di una doccia rinvigorente, in base al tempo che abbiamo e alle necessità del momento. Il tutto occupando un unico spazio.

Articoli Recenti
bagni per camere di hotel
News

Bagni per camere di Hotel

La progettazione di un bagno d’albergo va oltre la selezione di piastrelle eleganti e sanitari di alta qualità. Si tratta di creare un’esperienza che parli

Leggi Tutto »
bagni moderni con doccia
News

Bagni moderni con doccia

La scelta del design del bagno è fondamentale per creare un ambiente confortevole e rilassante in casa. Al giorno d’oggi, le soluzioni per i bagni

Leggi Tutto »
Lascia un commento

Registrati alla newsletter

Inserisci i tuoi dati e ottieni subito il coupon con uno sconto del 5%.